Articoli

Su feste, partiti, orge e bordelli (no, davvero, filosofia)

Caro Stefano,

Visto che sto cercando di imparare l’inglese, ti scriverò in inglese, a meno che tu non preferisca sentire i suoni di casa (beh, per leggerli, intendo). Io sbaglierò, tu sistemerai, ok? (Comunque non sono il Papa, sono più alto, l’Emmanuele).

Come va a San Francisco? Che ci fai lì? Lavori ancora con la Free Software Foundation? Quelli erano tempi dannatamente belli per me! Abbiamo provato a mettere dentro quelle teste di sinistra che il copyleft non voleva dire necessariamente essere comunista eh? Le destre non avevano teste allora, vero? Quanto tempo è passato? 30 anni? Temo che i comunisti e il Partito comunista cinese siano in perfetta forma. Nella Silicon Valley, voglio dire, non è vero? Beh, comunque, le cose migliori di quei tempi erano i Pesci d’Aprile, ricordi?

Ok, allora, cosa ci fa un architetto a San Francisco? Hai provato a valorizzare il Golden Gate? È ancora dorato o ora lo fanno in bitcoin? Attenzione ai crolli!

No, seriamente, come va lì?

Qui a Roma, molto bene! I casi di CoViD sono in aumento. Comunque, sono abbastanza ottimista: questa volta satureremo la quota assegnata di tombe riempiendola di gente stupida invece che di anziani, come l’ultima volta.

Stupidi! Ora si incontrano tutti insieme in spazi pubblici, senza maschere, sputandosi in faccia e frignando contro un complotto globale. Li adoro. Cosa c’è di meglio?

Qualcuno li chiama: i Polli. I Polli non sono così intelligenti. L’intelligenza non ha comunque importanza. Sai, i polli venivano usati nella prima guerra mondiale per capire se il gas mostarda era nelle trincee. Stanno vicino al pavimento e il gas è più pesante dell’aria, quindi muoiono prima e tu ti metti la maschera. Prima beccato, prima servito. Lo sai che Big Pharma ora usa il gas mostarda contro il cancro? Dannati Rettiliani! Abbiamo tutti bisogno di un po’ di sangue freddo.

Questa volta, però, possiamo aumentare il QI nazionale. Woah! L’intelligenza non ha comunque importanza. Ma la stupidità sì. Ok, il QI non è ancora il PIL, ma secondo l’economista Cipolla così poi viene.

Quindi, parlando di gente stupida. Prima o poi avrò uno show su Youtube, devo solo trovare una coppia di professionisti che ballano alle mie spalle per riempire le pause.

Vorrei organizzare un incontro online sulle leggi della stupidità del Prof. Carlo M. Cipolla. Sto infatti preparando una petizione su change.org per trasformare la quarta legge di Cipolla nella prima della gravità. Con un discreto numero di firme, ci riuscirò. Newton e Maxwell hanno già firmato. Un tizio del Sud Africa mi sta facendo un trasferimento di qualche milione di dollari per sostenere la causa. Ha un inglese peggiore del mio, però. Ho anche qualche centinaio di firme di costituzionalisti rimasti dall’ultimo referendum per raggiungere il numero. Dei costituzionalisti non si butta mai nulla.

Tuttavia, la quarta legge di Cipolla dovrebbe essere incisa su ogni stipite della porta: “Idioti, non oltrepassate!” Adoro dormire sugli zerbini.

Lo sai che ora ho un altro Partito? Non è proprio di mia proprietà! [NDR: in Italiano il gioco di parole tra party-festa e Party-partito non si riesce a rendere] Mi è sempre piaciuto avere un Partito in cui fare party. Ora loro (il Regime, voglio dire, quella lunga storia che conoscete), loro, dicevo, hanno proibito i party, e il divieto di organizzazione dei partiti è vicino. L’Italia è quel paese dove anche il fascismo è di una tristezza clownesca.

Per esempio, ora si possono fare party con solo sei persone. Tra un po’ di tempo, ci saranno anche partiti con solo sei persone, e non di più. Vogliono facilitare la raccolta delle firme elettorali. Servono solo 16.666,66667 partiti per iscrivere una persona nelle liste elettorali. (Si noti che la parte frazionaria dei partiti si moltiplica in persone intere. Sono dei fottuti premi Nobel della politica).

Purtroppo, in sei non si può nemmeno fare un’orgia vera e propria e i partiti sono ancora un casino, e anche un bordello. Non lo so. Penso che feste, partiti, orge e bordelli dovrebbero essere molto più degni di fiducia di questi. Tuttavia. Se ti piace il caos e le birre, dovresti essere un Pirata. Penso che l’Italia sia il miglior habitat possibile al giorno d’oggi per i Pirati. Non si vedono solo i due famigerati leocorni, ma per il resto abbiamo tutte le possibili bestie in circolazione. È un dannato party (o partito) di caccia.

Comunque, non mi annoio. Mi sono iscritto all’università. Frequento Filosofia. Ha qualcosa contro la filosofia? Dato che sei un architetto, credo che tu abbia preso vita con molta filosofia. Come ingegnere, ho sempre preso gli architetti con un sacco di filosofia. A ciascuno la sua filosofia!

Tuttavia, ho sostenuto 13 esami. I prossimi due li farò tra una settimana. Uno sarà sulle virtù degli antichi greci, l’altro sull’infinito del Male in Aristotele. In pratica: quello che si dice di positivo nel primo, si può dire di negativo nel secondo. Scegliete gli esami giusti, siate a metà della laurea! Non cercare mai di dare regolarità a un ingegnere.

Ok, il mio tempo è finito. Temo che ora tu debba perdere un po’ di tempo con me. Raccontami la storia della tua vita, senza risparmiarti l’umorismo.Se non hai tempo, puoi benissimo iscriverti al Partito Pirata, senza parsimonia.

Ascolta. Come posso convincerti? Siamo più di sei. Aha!